Twitter: la guida di Not For Geek

Nuovo fenomeno del 2011 Twitter comincia ad impaurire Facebook e il caro Mark Zuckeberg: meno personale, più veloce, dinamico e agile, Twitter ha i numeri per essere un nuovo fenomeno sociale.

QUESTA E’ LA GUIDA A TWITTER DI NOT FOR GEEK!

Per Partire
Glossario
Abbreviazioni
Chi seguire
10 Motivi per Iscriversi

Per partire bastano:

  1. Indirizzo mail, una password, un nome e un cognome. Andate alla pagina www.twitter.com, inserite i dati, possibilmente quelli reali per essere più facilmente riconosciuti, ed eccovi pronti a twittare. Caricate una foto e vi consiglio di completare il campo descrizione inserendo un link al vostro sito, blog o a una pagina di presentazione.
  2. UNO SGUARDO ALLA VESTE GRAFICA

    1. HOME: Vi porta alla home page di Twitter. Ci sono due colonne: a destra compaiono i tweet delle persone che deciderete di seguire, a sinistra compare il numero dei vostri follower e following (consultate il glossario più sotto per sapere chi sono), i suggerimenti su persone da seguire e tendenze del momento, cioè su cosa si cinguetta di più.
    2. CONNETTI: pulsante che vi permette di vedere chi interagisce con voi, chi ritwitta i vostri pensieri ai suoi followers e chi vi menziona nei propri.
    3. DISCOVER: in questa sezione è possibile vedere le attività di chi vi segue e leggere tweet di altre persone, facendo delle ricerche attraverso parole chiave.
    4. ME: cliccando sul piccolo avatar, alla sinistra della barra di ricerca in alto, è possibile accedere al vostro profilo e modificare le impostazioni, collegarlo e Facebook e cambiare l’immagine del profilo.
    5. WRITE: cliccando qui è possibile scrivere un tweet. Pensate a un aggiornamento di stato di Facebook, è molto simile ma qui siete limitati dai 140 caratteri disponibili. Cercate di essere essenziali, interessanti e divertenti, mai scontati. Allegate foto, video e link ai vostri tweet, citate altre persone inserendo il simbolo @ e cercate di creare conversazione sui temi che vi stanno più a cuore.

GLOSSARIO

Qui trovate tutte le New entry che faranno parte del vostro dizionario quando userete Twitter!

    1. Simbolo @: usatelo per citare altri utenti sui vostri tweet e rimandare i vostri followers a quel profilo. Un esempio? @ale_giamp
    2. Simbolo #: Hashtag. Trasforma le semplici parole in termini di ricerca per gli utenti. Spesso viene posizionato davanti a parole inventate, che sono parte delle tendenze del momento o che costituiscono l’unione di due parole
    3. Tweep: I tweep sono gli utenti di Twitter!
    4. Followers: sono gli utenti di Twitter che seguono i vostri aggiornamenti. Per diventare Follower di qualcuno basta cliccare sul pulsante segui accanto al nome dell’utente che vi interessa.
    5. Following: sono le persone che seguite su Twitter. Ogni loro nuovo cinguettio comparirà nella vostra pagina Home.
    6. DM: sono i messaggi diretti tra utenti. Sono privati e usateli solo se necessario.

ALCUNE ABBREVIAZIONI UTLI
Ecco alcune abbreviazioni fondamentali da conoscere:
  1. RT (Retweet): compare all’inizio di un tweet ed è seguito dal nome di un tweep. Indica che avete preso quel cingeuttio da un determinato utente.
  2. TT (Trending Topics) : precede i tweet sugli argomenti più bollenti della giornata.
  3. DM (Direct Message) : Messaggio privato tra due tweep.
  4. #FF (Follow Friday) : ogni venerdì, utilizzando questa abbreviazione preceduta da un hashtag, si consigliano ai propri followers alcuni personaggi interessanti da seguire.
  5. b4n (bye for now): per chiudere la giornata.
  6. CU (see you)
  7. DIKU (Do I know you?) : ti conosco? 😀
  8. EOD (End of discussion) : Fine della discussione. Non mi piace molto questo tono perentorio, io non l’ho mai usato!

CHI SEGUIRE PER INIZIARE?

Sembra semplice trovare personaggi interessanti da seguire su Twitter, ma spesso si rischia di incappare in figure alquanto noiose, poco originali e soprattutto poco attive! Questo è il primo della serie di post che vi consiglierà chi seguire sul famoso social network.

POLITICA: Andrea Sarubbi (@andreasarubbi) DEPUTATO DEL PD. Ha inventato #opencamera, in presa diretta a Montecitorio. Mai scontato, sempre personale! Non vi annoierà.

ECONOMIA: Fabrizio Goria (@fgoria) GIORNALISTA. Italiano anglicizzato! Cinguetta in inglese, ma pure nella lingua d’oltremanica non è mai scontato e sempre attuale. Chiaro e immediato.

TECNOLOGIA: Paolo Attivissimo (@disinformatico) BLOGGER. Cacciatore di bufale del web e non, ha sempre qualcosa da dire, spesso si pubblicizza ma è anche originale. Ne vale la pena!

GOSSIP: Dagospia (@_dagospia_) SITO WEB. Sempre aggiornato su spettacolo, economia e politica. Sotto la lente d’ingrandimento di Roberto D’Agostino e della sua squadra!

SCIENZE: Cern (@cern) CENTRO RICERCHE. direttamente collegati col centro di ricerca più autorevole del mondo: scoperte, risultati e comunicati ufficiali e non.

MUSICA: Lorenzo Jovanotti (@lorenzojova) CANTANTE. Imperdibile! Frasi ironiche e considerazioni condensate nei 140 caratteri, non lasciano nulla al caso.

SPORT: Valentino Rossi (@valeyellow46 ) MOTOCICLISTA. Molti, tanti, troppi followers! Il re delle moto si lascia scoprire su Twitter e a noi fa solamente piacere! I suoi scambi di battute con altri personaggi famosi sono da tenere sotto controllo.

Mi raccomando, scegliete quelli che vi interessano di più e non perdete nemmeno un loro tweet!

10 MOTIVI PER TWEETTARE

Questi sono i 10 motivi per cui dovresti iscriverti:

    1. SEGUI I TUOI INTERESSI: Con Twitter puoi seguire da vicino i personaggi che più ti interessano, molti italiani ormai cominciano a usare Twitter un minuto si e l’altro pure: pubblicano aggiornamenti, foto e video divertenti e interessanti.
    2. SARAI CONOSCIUTO: Aumenti la tua visibilità sul Web. Se usato bene Twitter è uno strumento veramente utile per farsi conoscere e aumentare la cerchia di persone che ti seguono.
    3. COMUNICARE: Ami parlare di te? Twitter è lo strumento giusto per farlo. Peccato essere limitati dai 140 caratteri disponibili per ogni Tweet e mi raccomando attento a cosa scrivi!
    4. SELF-BRANDING: Promuovi la tua figura professionale. Avrai certamente un campo in cui sei esperto; usa Twitter per parlare di ciò che ti appassiona e di qualcosa che sia utile per gli altri. Ricorda: sono gli altri (followers) che riconoscono il tuo valore su Twitter. Crea i tuoi seguaci!
    5. USALO OVUNQUE: Twitter può essere usato anche da smartphone, ma ciò che è interessante è che può essere usato anche solo attraverso l’invio di sms (al costo di un sms normale).
    6. MIGLIORA LA TUA SINTESI: Allena il tuo modo di pensare e scrivere. Preciso, incisivo, originale e divertente, così devi essere su Twitter, tutto ciò in 140 caratteri. Provaci e dimmi se è semplice. 😛
    7. SII MENO SOTTO I RIFLETTORI: Vorresti avere un social network meno “personale” di Facebook? Twitter non mette in mostra la tua vita privata; non esistono tag non esistono foto scomode, pubblichi solo ciò che vuoi.
    8. STA CRESCENDO: I numeri del social network sono in continua crescita, e non accennano a fermarsi,meglio iscriversi subito e farsi trovare preparati alla rivoluzione Twitter.
    9. PROMUOVI IL TUO SITO: Se hai un blog dove parli di qualcosa di interessante, Twitter è un modo veloce e facile per promuoverlo.
    10. STAI AL SICURO: Twitter usa un protocollo di connessione sicura per proteggere i tuoi dati e questo è un incentivo importante!
    11. SEGUI TUTTI I NOSTRI AGGIORNAMENTI!
Annunci

Commenta anche tu!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: