Per inimicarmi i lettori…

Tra le regole per chi apre un blog trovate, se spulciate per bene il web, quella di IMPORSI una determinata scadenza per i propri articoli: uno la settimana, uno ogni quindici giorni, non importa quanto tempo trascorre tra un articolo e l’altro, basta che sia regolare. Ora vi spiego perchè non la rispetto. Esiste un semplice motivo: la conosco talmente bene che posso piegarla a mio piacimento! 😀 Grasse risate dopo questa manifestazione di umorismo e superbia al massimo grado. A parte tutto, questo sta diventando il blog delle scuse; ogni quindici giorni comincio il post proprio così, scusandomi.

Per farmi perdonare vi annuncio che domani uscirà il mio prossimo articolo su marketing arena: si leggerà di lavoro, sopratutto quello in gruppo e di come sfruttare le opportunità offerte dalla rete. La mia grande passione resta sempre questa e cioè come le persone interagiscono con internet  e portano il loro contributo, perché è solo qui che c’è spazio per tutti e si viene premiati solamente per quanto si vale veramente.

Io, poiché non scrivo da tempo qui, sono poco presente su Twitter e men che meno sulla pagina Facebook, mi sto chiedendo come troviate ancora la pazienza per sopportarmi e premiarmi dedicandomi del tempo per leggere i miei post.

Mentre scrivevo questo articolo, ho trovato di cosa parlarvi domani su NotForGeek. Aspettate (ancora) e leggerete!

From Geek to Keeg, bye bye

credit for image: [mommieventures.wordpress.com]

Annunci

Commenta anche tu!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: