Sta per arrivare Volunia: Il nuovo modo di vivere il web.

Gallina vecchia fa buon brodo, ma la nuova vola che è un piacere: sta per arrivare Volunia. Il nuovo motore di ricerca inventato da Massimo Marchiori, professore all’università patavina. Non una persona qualunque, bensì colui che per primo ha presentato l’algoritmo Hyper Search, utilizzato in seguito dai padri di Google. Nuovo motore di ricerca, Volunia sarà lanciato il 6 Febbraio e sarà possibile seguire in diretta la presentazione su internet a questo indirizzo oppure in una delle aule di ingegneria dell’università di Padova.

Lui ne parla come qualcosa di rivoluzionario, creativo, intelligente e social. Volunia avrà una vera AI (intelligenza artificiale) e riuscirà a comprendere il significato delle pagine web. Si passerà ad un livello semantico di concezione del web: il nuovo motore di ricerca conoscerà gli utenti, le loro preferenze, la loro storia e i desideri fino a portali dritti a ciò che cercano e rendendo la ricerca sempre più fine e precisa.

La spiegazione non rende assolutamente l’idea di cosa sarà Volunia, ma questo è quello che trapela dalle parole di Marchiori, che non vuole svelare assolutamente nulla del nuovo motore di ricerca, impedendo a Google di batterlo sul tempo con una miriade di ingegneri assunti per lavorare come formiche.

Volunia, dice Marchiori, affiancherà Google senza sostituirlo e migliorerà l’esperienza di ricerca nel web rendendola più sociale e personale. Personalmente credo in una Social Search: condividere, tenersi in contatto e migliorare costantemente il motore di ricerca in una vera e propria ottica web 2.0, ognuno di noi darà il proprio contributo a Volunia.

Penso anche ad un altra cosa: probabilmente durante la nostra prossima iscrizione al motore di ricerca dovremo prima parlare di noi stessi, descriverci e renderci riconoscibili. Una domanda sorge spontanea: se Volunia ci conoscerà completamente per quello che siamo, vogliamo e desideriamo, ci restituirà solamente risultati che noi avremo voluto trovare? Ascolterà le nostre preferenze senza farci sapere che stiamo sbagliando? Se fosse così alimenterebbe l’ignoranza e non la conoscenza. Naturalmente Massimo Marchiori non è l’ultimo arrivato e spero abbia pensato a tutto! (vista la sicurezza con cui annuncia il successo della sua creatura). Aspettiamo e vediamo con cosa dovremo confrontarci.

Guardate il video e fatevi la vostra idea su cosa è Volunia (naturalmente commentando qui sotto 🙂 ). Su youtube e sul web trovate una miriade di informazioni e c’è pure la pagina Facebook ufficiale.

Aspetto con impazienza il 6 Febbraio!

From Geek to Keeg, bye bye!

[credits for image: toweb.com]

Annunci

Commenta anche tu!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: