Yahoo! premia gli incompetenti

Comincia tutto da un’idea alquanto malsana di iscrivermi  a Yahoo! answers, uno strumento considerato inutile e pieno di bugie o almeno problemi irrisolti, usato da adolescenti che ne sanno gran poco di quello che scrivono. Alle volte si può anche trovare qualcosa di interessante: qualche domanda sui social network, sull’economia, sull’attualità, ma la maggior parte sono baggianate.

Mi sono iscritto per rispondere alle domande riguardanti tecnologia, l’uso di internet e quant’altro, campo in cui sono abbastanza ferrato e mi sono detto: “perchè non dare una mano a qualcuno che ne sa meno di me, magari rendendomi un po più visibile in rete?”. Non potevo scegliere strumento peggiore.

Accedo con il mio account Google, mi identifico e rispondo a qualche domanda: Facebook, Twitter, Firefox; rispondo in maniera precisa, completa e non lascio nulla al caso, ve lo posso assicurare perchè le domande erano abbastanza idiote. Per arricchire le risposte lascio il link al mio sito, che invito a visitare per approfondimenti sul tema. Passa mezz’ora e magicamente, dopo tre o quattro domande, mi ritrovo l’account bloccato e una stupida richiesta di fare appello alla redazione Yahoo! per chiedere che venga riattivato. L’account era stato bloccato perchè avevo lasciato dei link a siti non appartenenti a Yahoo! (precisamente link al mio sito) sulle risposte che avevo dato, andando contro le politiche Yahoo!

Mi sono infuriato, non perchè fosse scorretta la motivazione, in quanto effettivamente avevo violato una clausola specificata nei termini e condizioni d’uso, ma perchè prima avevo avuto l’occasione di leggere alcune risposte date da altri utenti: la maggior parte di queste persone nemmeno rispondevano alle domande e lasciavano link alla loro pagina Facebook chiedendo di cliccare su mi piace, vi porto un esempio:

  • Non conosco la risposta ma se per piacere puoi mettere mi piace a questa pagina ti sarei grato.

Vi sembra giusto? Io sono convinto che un link a una pagina di approfondimento e di ampliamento della risposta possa essere gradito agli altri utenti, mentre lasciare link di una Page Facebook, magari ridicola, sia solamente spam. Se create una pagina Facebook e i contenuti non sono di qualità, non dovreste nemmeno farvi venire in mente di pubblicizzarla, soprattutto in questo modo insulso, saranno per primi gli utenti a capire che scrivete post e condividete link inutili e di dubbia qualità, le persone non sono stupide.

Vi farò sapere come finirà, poichè il mio account è ancora in sospeso e non cancellato, probabilmente perchè Yahoo! ha una gestione del database improponibile.

Consiglio: non iscrivetevi a Yahoo! anche perchè la registrazione è praticamente irreversibile e i servizi offerti sono scarsi. Se mai cambiassi idea naturalmente sarete i primi a saperlo.

Per ora c’è poco di cui dire Yahooooo!

From Geek to Keeg, bye bye…

Annunci
Comments
One Response to “Yahoo! premia gli incompetenti”
Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. […] Not For Geek Just another WordPress.com site Salta al contenuto HomeFAQContatti ← Yahoo! premia gli incompetenti […]



Commenta anche tu!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: